A teatro con il Lions Club del Pinerolese Host

Emozione. Riflessione. Solidarietà. Queste tre parole riassumono la serata a teatro organizzata dal Lions Club del Pinerolese Host venerdì 23 novembre a Pinerolo: in scena “Tempi di fronte”. Uno spettacolo teatral musicale presentato dalla Compagnia San Lorenzo, sotto l’attenta regia di Marta Ardusso. Sul palco sono saliti giovani attori che hanno interpretato i loro coetanei vissuti 100 anni prima. Una rappresentazione che ha voluto far riflettere sulla Prima Guerra Mondiale e che è stata creata proprio grazie ad una collezione di lettere, scritte da Francesco “Cesco” Gianolio, un giovane residente a Cavour, e ritrovate dai suoi familiari. 

Lo spettacolo: in un baule in soffitta la curiosa Francesca, giovane studentessa, trova tante lettere. Comincia a leggerle. Tra lo stupore su come si scriveva 100 anni fa, e la curiosità di conoscere meglio questo suo antenato che porta il suo stesso nome, Francesca si immerge nella lettura. Una dopo l’altra. La corrispondenza prende vita ed in scena si alternano gli amici di Cesco, ci sono quelli come lui, che sono sotto le armi, e chi invece è ancora a Torino a studiare. 

E poi ci sono i genitori che praticamente ogni giorno gli scrivono da Cavour sperando di poterlo stringere presto. Passano i mesi, ma le lettere e le cartolino continuano sempre ad arrivare.

L’emozione: la tromba suona il silenzio militare. Ai genitori è arrivata quella lettera che nessuno mai vorrebbe ricevere: il loro figlio era morto dopo essere stato colpito da una granata nemica. 

In sala, su molti volti degli spettatori seduti al Teatro Sociale, scende una lacrima quando, tutti in piedi, il silenzio risuona ancora per lui e per tutte le vittime delle guerre passate e presenti.

Una serata toccante che ha permesso anche di raccogliere fondi …. che serviranno per dei progetti di solidarietà sul territorio del Pinerolese.

 

Share Button